Mi ripeto (ammiccamento recidivo e pretestuoso)

 

iterativa ricorrente ciclica
sono una partitura replicante
_spaccio parole ed esse lo confermano
in ricadute anadiplosiche_
diciamocelo chiaro tra di noi:
scrivo le stesse cose da che sono
in grado di fiatare
e respirare non è forse il massimo
ripetersi di un fatto?

Emmenonomale! Ché se non ci fosse
io stessa non sarei.
Ma dato che ci sono
do per certo
che nell’eterno andare dire e fare
e tutti gli infiniti a coniugare
è bene che ci sia la ridondanza
essendo conseguenza
dell’esserci di spirito e sostanza

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...