Verdure, frattali, metalli e qualche fu…

 

 

una corazza taglia 48
su cicatrici cantilene
e nell’interno 
infissa
una piccola luna di titanio
a puntellare la tenuta stagna
ma non è
l’eroe dall’armatura scintillante

è un essere bizzarro
che per inflorescenze strutturali
potrebbe somigliare a un cavolfiore

in espansione libera
se fosse radicato nella terra
e non avesse al centro 
un flusso estemporaneo
da scaturire fiori e fulmini
percorsi verticali
simmetrie
donne di marmo e fiumi di coriandoli
in un perenne carnevale autoctono

in passato
frammentazioni ludiche
apparizioni magiche
fornirono sospetti 
prove indiziarie da verificare

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesia pseudoalgebrica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...