Micro-storia

https://ancorapoesia.files.wordpress.com/2022/02/cfc6e-untitled.jpg
 
Era in principio
il paramecio dalle lunghe ciglia
quando l’uomo non era in calendario
e le oloturie
sarebbero poi state le sirene
nei sogni delle amebe
                              
benché senza cervello
stupirono dei primi avvistamenti
delle protuberanze sul percorso
bozze di pinne code gambe braccia
testa e faccia
                           
la differenziazione assicurata
prolifica benché non assistita
dall’australopiteco all’homo sapiens
                  
e queste dita
che battono sui tasti
fanno di noi gli artefici maldestri
dell’homo insipiens
che finirà nel brodo terminale

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie, poesie da non saper che farsene e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...