Facciamo finta che tutto va ben

che le armi nucleari non esistono
che son finte le bombe e le uccisioni
che andremo avanti senza restrizioni
il gas lo troveremo sulla luna
grafite, caolinite, uranio, nichel
titanio, ferro e minerali vari
su Marte o forse Giove

che a fomentare guerre
non è l’Economia
_la corsa dei governi a conquistare_
e nemmeno che il popolo è sovrano
di processioni giostre e carnevali
se chi decide gli approvvigionamenti
arraffa dov’è meglio e dove può:
agisce per il bene del paese

facciamo finta che sappiamo che
senza il paese e senza chi lo popola
nessun governo avrebbe uffici e troni
enti, palazzi, presidenti e re
_lapalissiano_
ai posteri
abitatori di caverne e polvere
racconteranno i figli dei superstiti:
fecero finta che tutto andava ben

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie, poesie dell'abbandono e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...