Di proroghe ed epiloghi

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Di proroghe ed epiloghi

  1. marcello comitini ha detto:

    Molto, molto bella: “nessun ostacolo / arresterà la chiusa del romanzo.” Avrei preferito fine piuttosto che chiusa. E poi questi altri due bellissimi versi: “in sospensione ancora vive / e sbalordita scrive”. Complimenti, Cristina

    "Mi piace"

  2. marcello comitini ha detto:

    Hai ragione. Non me n’ero accorto. Comunque “chiusa” rimane un’espressione inadatta per un romanzo. Meglio – a mio avviso – “la trama”.

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...